Il Brutto Broccolo

Blog

Dalla riviera romagnola a Venezia…Vegan sia!

Nessun Commento

Allora Amici!

Chissà dove siete di bello in vacanza e quante cose buone starete mangiando!

Vi avevamo già raccontato e mostrato di come fosse stato facile e semplice mangiare veg in Grecia ma in Italia come siamo messi?

Oggi vogliamo parlarvi anche di alcune mete classiche come la riviera romagnola, dove le strutture puntano molto sulla soddisfazione della clientela con piatti tipici purtroppo ancora onnivori… Ma attenzione, qualcosa sta cambiando… per fortuna!

Tutte le mattine, a Bellaria dopo una consueta passeggiata sul lungo mare ci recavamo presso la PASTICCERIA JOLLY per portarci via tre brioshe Vegan con confetture di arancia e amarena.

Per una merenda sana e gustosa o un gelato abbiamo scoperto Puro & Bio,  Gelateria, frutteria, yogurteria anche Vegan.

Le foto si commentano da sole, stiamo parlando di gelato di riso, cornetti vegan, smoothies , granite di frutta fresca!!!!

Tanta scelta e di qualità, tante idee gustose in un ambiente rilassante e creativo.

Anche altre gelaterie della zona ci confermano che la richiesta Vegan è aumentata e così Giolateria si specializza in alcuni gusti vegan alla mandorla di Avola, Vaniglia del Madagascar e Spagnola Amarena e Cioccolato.

 

Ma passiamo da una meta classica balneare a una città ricca di fascino, storia e architettura come Venezia!

Anche qui non ci aspettavamo tante opportunità culinarie vegan e invece appena arrivati abbiamo deciso di rinfrescarci con un buon sorbetto alla frutta proposto da Stickhouse.

Effettivamente nelle piccole pasticcerie non è stato facile trovare qualcosa di tipico da sgranocchiare ma poi abbiamo trovato lui, biscotto di farro e farina di ceci bio con gocce di cioccolato.

Risultati immagini per biscotti vegan carmelina palmisano

Straordinario esempio di come anche una pasticceria storica e tradizionale come la Carmelina Palmisano decida di differenziare i loro prodotti creando una linea vegana gustosa e di qualità.

Ma udite udite.. dopo aver visitato le più importanti piazze e opere architettoniche della città, abbiamo di proposito attraversato tutta Venezia, tra calle ponticelli e quartieri per arrivare a cenare al ristorante La Tecia Vegana, di cui avevamo già letto qualche recensione.

Ed ecco che arrivati nel quartiere di Dorsoduro, in calle dei secchi, scorgiamo questa bellissima proposta di ristorazione Vegan!

 

Arredato in modo sobrio ma accogliente, con la possibilità di mangiare anche all’aperto in un atmosfera tranquilla e intima è possibile scegliere svariati piatti completamente vegan ma fedeli anche alla tradizione culinaria italiana.

 

Abbiamo ordinato 3 antipasti (insalata russa, hummus ceci, melanzane saor), due primi (cous cous con tahin di verdure, dahl di lenticchie con riso basmati, due secondi (frittatine di ceci con spinaci e crocchette di miglio con salsa di cipolla rossa) e un dolce (tiramisu’)… Per le crocchette di miglio e frittattine di ceci abbiamo pensato bene di chiederne un bis d’asporto nel caso ne sentissimo la mancanza!

Tutto davvero buono!

Vi avvisiamo andateci a stomaco vuoto per potere assaggiare più pietanze possibili tra l’altro Bio e dai prezzi modesti e lasciate spazio per il dolce perchè non potete non ordinare il tiramisù di cui non abbiamo foto in quanto avevamo troppa fretta di mangiarlo!

Nonostante Venezia non sia proprio dietro l’angolo per noi del Brutto Broccolo, crediamo proprio che tornarci potrebbe essere la scusa perfetta per tornare a mangiare dai nostri amici!

Se andate a Venezia è d’obbligo cenare da loro!

Buone veg Vacanze amici!

 

 

 

 

Lascia un commento